settembre 3, 2013

1&1 diventa Registrar per nuovi Top Level Domains

  • 1&1 Internet sigla l’Accordo di Accreditamento dei Registrar di ICANN
  • 700 nuove estensioni di dominio
  • L’inizio dell’assegnazione dei domini previsto a partire da ottobre

1&1 Internet ha firmato l’Accordo di Accreditamento dei Registrar di ICANN – l’organizzazione preposta all’assegnazione di indirizzi Internet a livello globale per i Top Level Domains (TLD – domini di primo livello). Grazie all’intesa raggiunta, 1&1 sarà quindi in grado di offrire oltre 700 nuove estensioni di domini.

Da ottobre, i nuovi domini offriranno ad aziende e privati, senza distinzioni, nuovi modi per essere più facilmente reperiti in rete. Oltre ai suffissi regionali come .milano o .roma, saranno disponibili termini come .web o .mail per usi generici. Le piccole imprese potranno indicare la natura del loro sito con parole come .shop o .SRL. Allo stesso modo, i termini descrittivi come .auto e .ristorante rappresenteranno un valido strumento per aumentare il numero di visitatori.

“I nuovi TLD avranno un ruolo decisivo per i successi futuri sul web”, afferma Robert Hoffmann, CEO Hosting di 1&1 Internet. “Un buon dominio deve sapersi distinguere ed essere facilmente memorizzabile. Anche i motori di ricerca come Google sono ottimizzati per mostrare in modo più evidente i risultati più attinenti. I domini speciali avranno una forte influenza sulla visualizzazione dei risultati e quindi, in definitiva, sul successo commerciale dell’impresa”, continua Hoffmann.

I clienti che non sono riusciti a ottenere nomi a dominio brevi con le estensioni .it o .com, avranno da oggi l’opportunità di trovare una soluzione. “Ma anche coloro che hanno già un indirizzo ottimale, dovrebbero proteggere il loro nome in ogni possibile variazione, prima che lo faccia un competitor”, consiglia Hoffmann.

Con la funzione di forwarding integrata, tutti i domini appena registrati con 1&1 possono essere semplicemente inoltrati a pagine web già esistenti, indipendentemente dall’attuale provider di hosting.

E’ possibile verificare subito quali nuovi suffissi di dominio potrebbero essere più adatti alla propria azienda direttamente al link http://www.1and1.it/nuove-estensioni-di-dominio – un nuovo portale 1&1 dedicato ai domini che suggerisce indirizzi web attinenti alla specifica area di business o al settore di interesse individuale. Inoltre, i nuovi TLD possono essere prenotati direttamente e senza nessun costo. Non appena le estensioni scelte saranno disponibili, 1&1 informerà automaticamente i clienti. Riguardo alle politiche di pricing, i clienti 1&1 potranno avvantaggiarsi di costi competitivi offerti da un’azienda presente a livello globale e leader nel web hosting.

Ulteriori informazioni su http://www.1and1.it/nuove-estensioni-di-dominio.