luglio 20, 2016

Configurazione individuale del software: 1&1 lancia il Managed Cloud Hosting

Massima flessibilità, sicurezza e prestazioni al top grazie alla tecnologia di containerizzazione /// Manutenzione e aggiornamenti costanti dei sistemi gestiti direttamente dal team di esperti 1&1

1&1, provider di web hosting leader in Europa e uno dei principali a livello mondiale (www.1and1.it), espande la gamma cloud lanciando Managed Cloud Hosting, la soluzione basata sulla popolare infrastruttura Cloud Server di 1&1. Gli utenti avranno da oggi a disposizione una soluzione cloud easy-to-use e flessibile che non richiede alcun intervento di gestione. 1&1 fornisce infatti servizi di manutenzione e continui cicli di aggiornamento in modo da garantire loro siti sempre aggiornati. Rispetto alla versione root del Cloud Server 1&1, la versione Managed costa solo cinque euro in più al mese. Le risorse del server utilizzate vengono fatturate al minuto, come di consueto.

“Con la nuova offerta Managed Cloud Hosting intendiamo supportare ulteriormente i nostri clienti nella gestione dei propri progetti sul web. Non dovendo più pensare a come gestire i sistemi cloud, da oggi potranno concentrarsi completamente sui rispettivi core business”, spiega Robert Hoffman, CEO 1&1 Internet. “La tecnologia di containerizzazione Docker integrata nel sistema rende l’infrastruttura cloud più smart, semplifica l’accesso a servizi online e contribuisce quindi al successo dell’impresa sul web”.

Tecnologia Docker all’avanguardia

Managed Cloud Hosting si basa sulla containerizzazione Docker. Grazie a questa tecnologia, utenti finali, sviluppatori web, esperti ed agenzie hanno l’opportunità di configurare liberamente il software per trovare l’infrastruttura server più adatta al proprio progetto. Uno stack server adatto alle proprie esigenze, niente di più facile con la potente piattaforma cloud di 1&1 Gli utenti possono scegliere tra diversi stack preconfigurati o comporre manualmente il proprio stack. Attualmente sono già disponibili più di 20 varianti stack e la gamma si sta ampliando con nuove combinazioni, testate per compatibilità. Gli utenti possono configurare personalmente ogni singolo stack di ciascuna macchina virtuale (VM) e acquistare VM aggiuntive con tariffazione al minuto. Ovviamente gli utenti possono scegliere le risorse server come CPU, memoria e storage SSD per adeguare le prestazioni dell’infrastruttura in modalità scalabile a seconda delle esigenze. È possibile modificare le risorse di sistema anche quando la VM è accesa.

La tecnologia di containerizzazione è in grado non solo di potenziare al massimo le prestazioni del sistema, bensì anche di aumentare la loro disponibilità. Ogni singolo container funziona indipendentemente dagli altri, ma ne condivide  il software di base. Ciò permette ad esempio di avviare l’aggiornamento di un singolo container, mentre gli altri componenti continuano ad operare, rendendo anche la migrazione delle applicazioni da altri sistemi molto più semplice. I downtime sono più rari e  la sicurezza dei servizi sull’infrastruttura cloud è maggiore.

Gli utenti che scelgono 1&1 Managed Cloud Hosting  hanno a disposizione diverse funzionalità, come ad esempio:

  • Aggiornamenti degli stack gestiti automaticamente, incluso l’aggiornamento del sistema operativo
  • Possibilità di scegliere il data center (Europa, USA)
  • Traffico illimitato senza costi extra
  • Certificati SSL inclusi
  • Assistenza Clienti 24/7
  • Prestazioni e stack personalizzabili in ogni momento
  • Semplice gestione attraverso l’intuitivo Cloud Panel di 1&1
  • Accesso FTP

Tariffazione trasparente come sempre

La nuova offerta Managed Cloud di 1&1 è simile nella struttura di prodotto e nel prezzo a 1&1 Cloud Server, che prevede diversi pacchetti da S a XL. Il prezzo base è quello della versione root del Cloud server. Per la versione Managed, 1&1 addebita solo 5 euro in più al mese per ciascun server. Ciascuna delle tariffe Managed Cloud di 1&1 è configurata per specifici casi d’uso, che variano per vCPU, RAM e memoria SSD.

Sintesi delle principali specifiche tecniche dei pacchetti preconfigurati:

Pacchetto RAM vCPU Storage SSD Prezzo/ mese
S 512 MB 1 vCore 30 GB 9,99 €
M 1 GB 1 vCore 40 GB 14,99 €
L 2 GB 2 vCores 80 GB 24,99 €
XL 4 GB 2 vCores 120 GB 34,99 €
FLEX 1-128 GB 1-16 vCores 20-500 GB 20,84 €

 

Inoltre, gli utenti possono scegliere il modello Flex per avere la massima flessibilità in termini di scalabilità delle risorse. L’offerta Managed Cloud di 1&1 si basa su un modello di prezzo pay-per-use stabilito, che calcola i costi in base ai minuti di utilizzo e permette agli utenti di monitorare facilmente l’investimento attraverso un semplice tool di fatturazione. I clienti possono monitorare con precisione non solo le risorse utilizzate nel mese corrente ma anche la previsione di costi per il futuro, tenendo quindi sempre tutto sotto controllo. Non esistono termini di scadenza fissa del contratto. È possibile, infatti, recedere in qualsiasi momento.

Maggiori informazioni sulla gamma Managed Cloud di 1&1 disponibili qui: https://www.1and1.it/cloud-hosting e sui pacchetti Cloud Server qui: https://www.1and1.it/server-cloud-dinamico